Altre news Monopoli Intelligenza Artificiale

Published on marzo 8th, 2017 | by Alessandro Sisti

0

Nuovi Monopoli dell’intelligenza artificiale: Watson IBM e Einstein Saleforce si alleano

Social Sharing

Due giganti digitali, IBM e Saleforce, hanno attivato una partnership per unire le forze nello sviluppo dell’Intelligenza artificiale, gettando il guanto di sfida a Facebook Wit Ai e Google Deep Mind, i motori di AI degli Over the Top delle pubblicità web&social. Watson e Einstein , i rispettivi motori di intelligenza artificiale as a service collaboreranno per portare le informazioni dai sistemi IBM ai prodotti pubblicitari di Salesforce attraverso una serie di integrazioni annunciate questa settimana. I clienti comuni delle due aziende potranno grado di combinare gli insight di Watson sui loro Big Data  non strutturati con quelli di Einstein sulle informazioni memorizzate in Salesforce, efficientando le decisioni di acquisto di spazi pubblicitari nelle piattaforme programmatiche e la personalizzazione dei contenuti in ambienti digitali interattivi.

“Combinando ad esempio schemi di acquisto locali, dati sulle condizioni metereologiche e provenienti dal retail generati da Watson con le preferenze dei clienti ricavate da Salesforce Einstein, un negoziante potrà inviare agli utenti campagne email altamente personalizzate e mirate”, ha scritto l’azienda guidata da Marc Benioff in una nota ufficiale.

Le informazioni metereologiche che arrivano da  The Weather Company (azienda acquisita da IBM nel 2016) saranno integrate nella piattaforma di Marketing Cloud di Saleforce. L’integrazione tra previsioni del tempo e business infatti, non è accessoria: i dati meteo sono utilizzati per fare previsioni di traffico sui punti vendita e per altre importanti decisioni di marketing,

Sia Salesforce che IBM hanno delle ampie basi di clienti che potrebbero trarre vantaggio da questa partnership: sono infatti coniugate la storica capacità di IBM nell’elaborazione on-premise con la focalizzazione sul cloud di Salesforce. A ciò si aggiunge la ricerca, da parte di entrambe le aziende, nell’intelligenza artificiale.Le suite sw di Marketing Cloud dei due partner  saranno in grado di connettere dati con  un connettore per l’Application Integration Suite. Il vantaggio per le aziende che utilizzeranno i nuovi servizi è rappresentato dalla possibilità di non  spostare i loro dati dal tool in cloud di  Salesforce.

E mentre i giganti del web e i vendor di sw affilano le armi per vincere la battaglia  dell’Intelligenza Artificiale, nessun governo illuminato ne Authority Antitrust interviene per regolamentare il settore. E’ forse possibile che nessuno comprenda il rischio di avere un monopolio / oligopolio cognitivo sui big data  e l’AI, esercitato da 4-5 aziende globali, in un settore cosi’ fondamentale per l’umanità intera?

Tags: , ,


About the Author

Alessandro Sisti è Google Certified Professional, esperto di pianificazione digitale automatizzata attraverso le piattaforme di Google Adwords e DoubleClick Ad Exchange. Internet Entrepeneur,Digital Strategist e Consulente, insegna nei master di specializzazione di Luiss Business School , Sole 24 Ore Formazione, Lumsa, Ied. Ha iniziato nel 1998 la sua carriera professionale in Ernst&Young Consultants, specializzandosi nella comunicazione digitale e nell’e-commerce. E’ stato Chief Operating Officer della Divisione Multimedia della concessionaria di pubblicità Sportnetwork (Gruppo Corriere dello Sport ) occupandosi della progettazione ,dello sviluppo e della comunicazione dei siti web, mobile, app di tutti i brand del gruppo editoriale (Corriere dello Sport, TuttoSport, Auto, Autosprint, Motosprint, Guerin Sportivo, AM)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑